giovedì 10 gennaio 2013

La vita ti sveglia

Un bel po' di anni fa vivevo una vita non mia.
Facevo cose che non volevo fare, frequentavo chi non sopportavo, insistevo sulle cose che volevo abbandonare... A pensarci bene, c'era da darmi dù bei ceffoni e dirmi: "ma quanno te sveji"?

Fortunatamente è arrivata la vita a destarmi dai miei poco beati sonni. Quando essa giunge, avviso chi non lo sapesse, non lo fa mai con delicatezza, non ti sveglia con carezze e toni soavi, ma con legnate che ricorderai per sempre.
Di legnate io ne ho prese tante e pure brutte, eppure è da lì che ho capito ciò che NON volevo essere. Ancora ignoravo la mia strada, cosa avrei fatto, ma sapevo che sarei andata in "direzione ostinata e contraria" rispetto a tutto quello che ero stata prima.
Ne è nata una nuova me. Non a tutti è piaciuta, ma io mi sono amata da subito e questo rapporto continua ancora oggi, tra tutti gli alti e bassi e le ambivalenze tipiche delle storie d'amore. Eppure c'è, è vivo ed io non posso essere più grata a questa maestra, la vita, così imprevedibile e sempre capace di insegnarti tanto.

Questo post mi è stato ispirato da un'altra mia cara amica che dopo anni di "vita non sua" ha preso una decisione coraggiosa ed importantissima. Potrebbe sembrare che lasci tutto, invece sta semplicemente riprendendosi la cosa più preziosa: se stessa.
A lei e a tutti quelli che non sanno dove andare auguro un viaggio strepitoso. Sicuramente sarà pieno di paure e trabocchetti, ma alla fine anche i mitici Goonies (pellicola che mio figlio mi sta facendo rivedere da un mese a questa parte), dopo avvincenti fughe e "tragobetti", trovano il loro tesoro, no?

4 commenti:

  1. Hai ragione... Mai accontentarsi nella vita! In bocca alla tua amica allora!!!
    A me piaci tanto così come sei....
    Un abbraccio grande grande!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Crepi il lupo, Claudietta!
      In realtà non è solo una questione di non accontentarsi, è di essere e sentirsi felici che, per me, corrisponde a quella vaga idea di "avvicinarsi sempre di più a quell'ideale di sè che ognuno porta dentro".
      La mia amica è stata bravissima ed io le auguro il meglio, come lo auguro a te!
      E, per inciso, anche tu mi piaci tanto, tantissimo!
      Un bacione!

      Elimina
  2. "Crescere "vuol dire guardarsi allo specchio della vita,uscire dall'ego falso ,trovarare la strada vera...Brava Sara ,sei cresciuta!! C'è chi non riuscirà mai ad imitarti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dei tuoi complimenti, non so se li merito.
      Certamente è vero che un po' di strada l'ho fatta ed ho preso decisioni poco condivise e comprensibili a molte persone che mi amano, ma ho preferito rischiare e vedere come andava.
      Mi ha detto bene. Anche la fortuna conta in questi casi.
      Un forte abbraccio e grazie per le tue bellissime parole!

      Elimina

Non potendoci mettere la tua faccia, mettici almeno la tua firma. Grazie!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...