giovedì 17 ottobre 2013

Quel posto nel mondo

Ci sono posti in cui ti senti a casa.
Ti sanno accogliere come un amico di lunga data, ti coccolano meglio di una nonna, ti appartengono.

Lo capisci subito. 
Lo senti nelle viscere, quando una strana ed inspiegabile felicità si impossessa di te e di quel posto, quel luogo fino a poco prima per te sconosciuto, ti piace tutto. La luce, le persone, le strade, le case. Trascorri giornate a girarlo e ti sembra che ci sia sempre un tassello che manca, qualcosa da soprire, un angolo in cui non ti sei perso. Eppure, lo senti tuo.

Per molto tempo ho pensato che questo posto fosse Londra, città che ha tutto quello che desidererei per la mia Roma. 
Adoro Roma e con lei i romani, ma ammetto che più passano gli anni, più ci vivo, meno mi ci ritrovo.
E' stupenda, luminosa, popolare e signorile al contempo, ma è come se vivesse appoggiata al suo passato; quello glorioso, degli antichi e quello religioso, di secoli di Papato. Non si riesce a scorgere altro. Tutto guarda al quello che fu e non riesce a proiettarsi nel futuro.
Ecco, Roma è poco dinamica. Lenta come i suoi mezzi pubblici, ingorgata come le sue strade nell'ora di punta, difficile come la teoria della relatività. E se penso a quanto i romani siano belli, accoglienti, vitali, la rabbia mi sale alle stelle.
Londra, no. Londra è un divenire continuo. Londra non dorme mai. Londra è sempre un passo avanti e sa venderti ogni cosa. Fossero manichini di cera o una, tutto sommato, banale ruota panoramica.
Però, non ci vivrei. O meglio, non mi ci trasferirei per un periodo troppo lungo. E' fredda. In ogni senso. Il clima, la distaccata educazione dei Londoners, il quel sentirsi sempre "ospite", mi mette a disagio. Nonostante la consideri una città a cui ambire.

C'è invece un altro posto nel mondo che, davvero, considero come casa: Creta.
Creta ci ha accolto quasi dieci anni fa quando la storia con DMakaDolceMetà era solo agli inizi.
Creta è la nostra complice.
Ci ha conquistato con il suo mare di un turchese che non sono riuscita a trovare neanche sulle coste australiane, i suoi profumi di origano e menta, i fiumi di raki con cui ti accolgono in ogni ristorante, la passionalità di un popolo che sento vicinissimo.
A Creta non mi sento mai "straniera".

Ci torniamo ogni estate. Ed ogni estate è sì, un sentirsi a casa, ma è anche un continuo scoprire. Un rendere ancora più solido qualcosa che, la distanza, renderebbe forse più fragile.

Lo scorso WE siamo tornati per il matrimonio di una coppia di cari amici greci.
Facevano 29 gradi e ci siamo fatti il bagno e preso il sole. Ci sentivamo come quei vecchi ricconi che "svernano" nei paradisi tropicali. 
Assistere alla cerimonia dei nostri amici, festeggiare a ritmo di Sirtaki, bere raki come se non ci fosse un domani, parlare inglese con lituani (la sposa lo è), greci e scozzesi, inglesi, irlandesi (clienti dell'hotel che gestiscono i nostri amici) è qualcosa che credo possa annovererarsi tra i momenti che ricorderemo per lungo tempo a venire.
Molte mie amiche mi prendono in giro per questo "amore folle" verso un luogo specifico. A pensarci bene, anche io considererei più logico visitare luoghi sempre diversi e conoscere sempre più mondo, ma per fortuna - ancora una volta- il cuore non conosce geografie.
Il cuore sa e sente dove è casa.
E a questo cuore ho deciso di abbandonarmi.

7 commenti:

  1. Ora che ci penso non ho un luogo caro...so solo che, in qualunque posto io mi trovi, mi manca sempre il mio mare. Forse è quello il posto dove ritrovo la mia e la mia dimensione.
    Per il resto, ho visitato sia Londra che Roma (Creta non ancora!).
    Roma mi piace un sacco, anche se la trovo molto spesso caotica e non so se ci vivrei...le grandi città non mi fanno impazzire, così come non vivrei a Londra, bella città anche quella, anche se non mi ha entusiasmato come pensavo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben ritrovata, Michi!
      Io sono di Roma e comprendo pienamente il tuo non volerci vivere, così come comprendo il tuo sentire la mancanza del tuo mare, che è splendido.
      Creta è bellissima! Facci un salto un giorno!
      Ti darò tutti i tips!
      Baci!

      Elimina
  2. Sai, per 2 anni sono stata con un ragazzo molisano e stavo per trasferirmi da lui. Ero convinta della mia scelta, lo amavo, ma più si avvicina la data del trasferimento, più ogni giorno, mentre tornavo a casa, mi fermavo a guardare la mia Etna innevata e sentivo che mi sarebbe mancata più di qualunque altra cosa. Credo di appartenere a questa terra più di quanto riesca a spiegare, nonostante le contraddizioni che ci sono. Poi lui mi lasciò per un'altra e il problema si è risolto ;) ahahah
    Comunque, sono stata a Creta 5 anni fa e me ne sono innamorata anche io...forse perchè gli odori, il mare, la gente somigliano tanto a quelli della mia terra!
    un bacio bella! è sempre un piacere leggerti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maria Pia, eccomi!!!
      Io ti capisco perfettamente. Capisco l'attaccamento alla propria terra così come chi vuole staccarsene, anche solo per un po'.
      In fondo è vero che solo la lontananza, o il temere di perdere qsa, ce la fa riscoprire e desiderare, giusto?
      Baci!!!

      Elimina
  3. Più vacanze per tutti! Se penso ai panorami di Lanzarote mi viene il magone :(
    Pensa che una mia amica una volta mi disse, mentre guardavamo alle falde del kilimangiaro se non erro, ''ma a che serve viaggiare? spendere i soldi quando puoi guardare gli stessi posti in un documentario?''. Tanta fu l'amarezza che non riuscii a risponderle.

    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più vacanze per tutti, sì!!!!! Lanzarote non la conosco. Anni fa andai a Tenerife. Terra bellissima, ma il periodo della mia vita non era dei più felici. Sentivo addosso la fine imminente di un'importante storia. Lanzarote l'ho vista solo sul film di Almodovar "gli abbracci spezzati" e credo me ne innamorerei all'istante.
      Mi sa che ti chiedo lumi ed indirizzi, più prima che poi.

      Baci!!!

      Elimina
    2. Ah sì, ne vale proprio la pena andarci :) una settimana alla modica cifra di 504euro tutto compreso ;)

      Elimina

Non potendoci mettere la tua faccia, mettici almeno la tua firma. Grazie!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...