lunedì 8 aprile 2013

Detox

Vi scrivo che è domenica sera, appena rientrata da una festa nanifera dove ho mangiato divinamente e mi sono portata a casa una parte del buffet (ed anche cellulite e ridenzione idrica con gli interessi).
Ho un mal di testa pazzesco ed una gran voglia di detox.

No, non di tè o insipide bevande al gusto di pozzanghera (quannomai).
Ho bisogno di rimettere un po' di ossigeno in circolo. 
Insomma, se la primavera davvero arriverà a breve, necessito della mia personale fotosintesi. 

Il nano invece sembra avere la primavera nel cuore, o meglio in corpo. 
Va a letto più tardi del solito, si sveglia presto e sta sempre a mille.
Darei un rene per avere un quarto della sua energia.
Ora poi dopo Spiderman, Carletto principe dei mostri e Peppa Pig, è passato ad un genere più pulp, l'Uomo tigre.
Nun je la faccio più. Mi costringe ad ascoltare la sigla del cartone in ognidove: sul pc di casa, sul cd, via smartphone.
Si è già fatto tatuare da me (con i pennarelli ad acqua) non so quante volte la faccia "arrabbiata" dell'uomo tigre, ma la cosa peggiore, quella che davvero mi terrorizza, è che a breve proverà ad emularlo e prenderà il nostro letto a due piazze come il ring e me come il suo più temibile avversario. Già immagino urla disumane (le mie) al suo buttarsi con le ginocchia sulle mie costole già incrinate. 
Spero di sbagliarmi.

Nel frattempo abbiamo saputo che amici comuni sono in attesa del terzo figlio. 
Terzodicoterzo.
Non c'è niente da fare; io e queste persone siamo lontane anni luce, ma profondamente la ammiro, voi non potete immaginare quanto. 

Dal mio canto e con un solo figlio all'attivo (probabilmente l'unico), il solo obiettivo a breve termine che riesco a darmi è quello di provare a mangiare un po' meglio e l'unica responsabilità che mi sento di assumere è quella di non far bere troppa Coca Cola al nano.
Però, e questo credo oramai l'abbiate capito, io sono un caso a parte.
Infatti già so che presto desineremo con kili di gelato e brinderemo con bevate gassate.
Sì, sono proprio una tipa (ed una madre) degenere.

5 commenti:

  1. Fenomenale: "bevande al gusto di pozzanghera"!
    Amo l'Uomo Tigre da sempre, sia per l'aspetto, sia per la magnifica sigla, le parole sono belle, la grinta che scatenano forte, daiiii, asseconda il nano, il testo alza lo spirito e dà grinta, puoi saltellare sul posto come un combattente pronto a sferrare l'attacco mentre canti(così il buffet di ieri sarà estinto) e quando dice tigre, Tiger Man e fa il verso della tigre farlo per bene così l'energia negativa viene sputata fuori, in più movimenti i muscoli del volto prevenendo le rughe. Scopri la Tiger Woman che è in te e avrai vinto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia!
      In effetti hai ragione, l'uomo tigre ti dà la carica!
      Il problema è che dopo io rimango schiantata e lui sempre più energico!
      Altro che tiger woman!!!
      Bevande al gusto pozzanghera non è mia, la lessi un bel po' di tempo fa non ricordo dove (forse su qualche rivista) e mi è rimasta impressa...
      Baci

      Elimina
  2. davvero ti fermerai a un solo figlio? te pensa, non l'avrei mai detto :)
    perchè? se non sono indiscreta...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro, non sei indiscreta, è solo che è difficile da spiegare qui per iscritto.
      Come primo punto direi che non sono ancora pronta per un secondo figlio.
      Ho ancora tempo, sia chiaro, ma so anche che se passano poi troppi anni la speranza di vedere i fratelli uniti, almeno nella prima fase della vita, è un'utopia. Indi, mi dovrei sbrigare, ma mi sembra sciocco forzarsi laddove non si è sicuri.
      In più c'è il fatto che io sono stata una figlia unica felicissima. Non mi spaventa l'idea di "lasciarlo solo", perchè so che a volte si può essere soli anche con mille fratelli e sentirsi invece una figlia unica molto amata e coccolata da cugini e parentame.
      I motivi sono findamentalmente questi. Cioè, un non sentirsi pronta.
      Ognuno potrà dire la sua, ma io credo che su queste cose viga la regola della scelta personale. Sono questioni molto intime, delicate e credo che, al di là di tutto, vadano sempre rispettate. Qualunque esse siano.
      Baci!

      Elimina
    2. Ah ma sicuro, ci mancherebbe solo che qualcuno non le rispettasse. C'è gente 'strana' che non sa tenere a freno la lingua, quindi tutto può succedere....

      <3<3

      Elimina

Non potendoci mettere la tua faccia, mettici almeno la tua firma. Grazie!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...