venerdì 23 novembre 2012

Senza parole

Le ho sempre amate, le parole.
Parlano molto meglio di me ed esprimono concetti che a volte non ho neanche io troppo chiari nella testa.

Però amo anche l'incapacità di saper dire, di descrivere.

Per questo oggi ho scelto la strada del silenzio.
Senza che ci sia un motivo preciso, ma solo per lasciar spazio a qualcosa di  altrettanto grande e potente.
Oggi mi ascolto.
Oggi vi lascio con questa. A me fa piangere come una ragazzina.









N.B. Oggi è l'ultima foglia sulla neve. Ringrazio Marco per questa bella iniziativa di cui mi ha reso partecipe. Non sempre, pubblicando giornalmente, sono riuscita a pescare le foglie, ma quando qualcosa di bello è accaduto nella mia vita, le ho sapute rinconoscere.

Nessun commento:

Posta un commento

Non potendoci mettere la tua faccia, mettici almeno la tua firma. Grazie!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...