giovedì 18 ottobre 2012

Sono fatta così


Ho studiato le lingue, sognato nuove mete e realizzato grandi viaggi, ma ho finito per restare qui, nella stessa casa che mi ha visto nascere e muovere i primi passi (e questo, nonostante tutto, lo considero un vero dono della vita, la mia personale foglia sulla neve).

Ho convissuto, mi sono sposata ed ho avuto un figlio. Ovviamente, NON in quest'ordine.

Laddove molti inseguono la perfezione, io ho sempre anelato all'imprecisione, a quel tratto sbagliato che rende ogni cosa meno compiuta, ma unica.

I più muovono i primi passi nel mondo degli adulti entrando dalle porte secondarie, io ho sempre varcato i portoni principali.

Molti vanno alla ricerca della metà della mela, io mi bastavo da sola e quella metà mi è venuta a cercare.

Tanti scoprono i loro limiti, la debolezza e la fragilità del proprio corpo quando sono avanti con gli anni, se non vecchi, io ci ho fatto i conti appena uscita dall'adolescenza.

Ogni volta che ho inseguito qualcosa, ho finito per ottenere la cosa contraria.

Sono fatta così: al rovescio
Sarà per questo che più cresco, più "invecchio" e più mi sento all'inizio della vita?


6 commenti:

  1. In adolescenza hai vinto!!!!!!!!!!!!!!!
    Per il resto "The curious case of benjamin button"
    ti puo' aiutare...D.U.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao D.U.,
      Dici davvero che io abbia vinto in adolescenza? Forse sì, ma è stato durissimo.
      Magari ad essere come Benjamin...Ci metterei la firma domani!
      Grazie per il commento!

      Elimina
  2. succedono tante cose, spesso quelle che ci colpiscono sono quelle meno belle, ma perchè sono quelle che ci cambiano, credo, finchè tutto si risolve, tutto è possibile, tutto può essere illuminato!
    la luce e la bellezza a volte le riscopriamo anche dopo esperienze orribili...e poi come dice un dj dalle scarse capacità ma che ogni tanto ci azzecca, la sofferenza si ferma e noi non la cerchiamo più, non ne abbiamo più bisogno...meraviglia! ti bacio e.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e.,
      sai sempre capirmi e "colpirmi". Come te, nessuno mai.
      Baci anche a te!

      Elimina
  3. Anche io posso dire di essere entrato sempre dalla porta principale... non sempre poi essendo all'altezza delle aspettative! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhè, Marco è sempre una gran cosa!
      Al di là dell'altezza delle aspettative, entrare in certi luoghi è sempre una grande emozione. C'è sempre da imparare, dietro a certe porte. Comunque vada a finire.
      Buona serata!

      Elimina

Non potendoci mettere la tua faccia, mettici almeno la tua firma. Grazie!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...